Category Archives: FEAMP 2014-2020

  • 0

PO FEAMP 2014/2020 – Misura 1.43 – Contributo a fondo perduto fino al 100%

feamp

PO FEAMP 2014/2020. Misura 1.43. Contributo a fondo perduto fino al 100% per la riqualificazione dei sistemi portuali della pesca.

Soggetti beneficiari: Possono partecipare sia soggetti pubblici che privati.
– Enti pubblici (Città metropolitane, comuni, liberi consorzi comunali);
– Autorità portuali;
– Altri organismi pubblici proprietari di aree portuali o designati della loro gestione.
Con riferimento ai soggetti privati sono ammissibili a finanziamento le proposte avanzate dalle imprese che operano in area portuale nel settore della pesca professionale.

Tipologia di interventi ammissibili: A titolo esemplificativo si esplicitano alcune tipologie di intervento ammissibili:

  1. Azione a)
    – interventi infrastrutturali pubblici:
    – interventi di riqualificazione fisica dei porti pescherecci (rifacimento pavimentazioni, arredo urbano, illuminazione, realizzazione sotto-servizi, impiantistica, etc…);
    – riqualificazione ed ampliamento di banchine;
    – riqualificazione o nuova realizzazione di piccoli ripari di pesca;
    – riqualificazione di sale per la vendita all’asta anche attraverso infrastrutturazioni immateriali (sistemi informativi di gestione della sala);
    – realizzazione impianti di rifornimento acqua;
    – realizzazione di impianti per lo stoccaggio ed il recupero dei rifiuti marini.
    Le amministrazioni proponenti dovranno avanzare proposte progettuali mirate a garantire effettiva efficacia all’investimento attivato attraverso tipologie di intervento che impattino significativamente e con determinazione sulla qualità fisica dei luoghi e nel miglioramento delle condizioni di lavoro degli operatori.
    Al fine di garantire una rapida fase di realizzazione di tali interventi, sarà garantita, attraverso un criterio di selezione specificamente connesso alla cantierabilità, priorità agli interventi dotati di un livello di progettazione più avanzato.
  2. Azione b)
    – investimenti proposti da imprese private operanti in ambito portuale nel settore della pesca:
    – acquisto di macchinari ed attrezzature (bancali per la vendita del pescato, scali di alaggio, movimentazione imbarcazioni, etc…);
    – riqualificazione fisica e funzionale degli ambienti di lavoro;
    – realizzazione o potenziamento impianti di produzione ghiaccio e di erogazione acque in area portuale

Fondi disponibili: € 9.455.000,00
Per gli interventi proposti dalle infrastrutture pubbliche è prevista una quota di contributo pubblico pari al 100% del progetto proposto.
Per gli interventi proposti dalle imprese private sarà concessa una quota di cofinanziamento pubblico non superiore al 50% dell’investimento complessivo proposto.

Scadenza: Ore 18:00 del 15/02/2017

Dott. Rosario Genchi